Il castello di Nesvizh dalla fama mondiale

Indirizzo: Belarus, Nesvizh
Visualizza la mappa
Ottenere direzioni

Situata a 120 km a sud-ovest della capitale, Nesvizh è una delle città più antiche del paese. Per la prima volta viene menzionata negli annali nel 1223. Nel XVI secolo passa in proprietà all’illustre casata dei Radziwill per più di tre secoli. Nel 1586 Nesvizh riceve il diritto di Magdeburgo grazie alle premure di Nikolaj Cristofor Radziwill Sirotka. Da questo momento la città è contraddistinta da uno sviluppo veloce e dal crescente ruolo nelle scienze, nell’arte, nei mestieri e nell’architettura. Ad oggi Nesvizh è una città moderna che attrae il turista grazie innanzitutto alla sua eredità culturale e storica,  e non da ultimo in virtù della sua infrastruttura sviluppata.

Картинки по запросу несвижский замок

Grazie al suo ricco passato Nesvizh può vantare una ingente quantità di siti d’interesse. Il nucleo della città ora come in passato è rappresentato dalla Piazza del Mercato (ora Centrale), al centro della quale vi è il municipio, il simbolo del diritto di Magdeburgo donato alla città. Ma la prima cosa ad attendervi sulla via verso Piazza Centrale è Sluckaja Brama, l’antico baluardo d’ingresso cittadino, l’unico che risalga alla fine del XVI- inizio del XVII secolo sopravvissuto sino ai nostri giorni. Non meno interessanti per il viaggiatore appariranno la Casa dell’artigiano, l’unico campione conservatosi in Belarus della dimora cittadina della prima metà del XVIII secolo dalla facciata barocca; la Chiesa cattolica del Corpo Domini, il primo monumento sul territorio della Confederazione Polacco-Lituana e secondo in tutto il mondo ad essere costruito in stile barocco; l’edificio del convento dei Dominicani e quello del convento femminile delle benedettine.

Картинки по запросу несвижский замок

Ma un fascino particolare, un’atmosfera unica, l’originalità culturale e storica comunica alla città, senza dubbio, l’insieme architettonico di palazzo e castello di Nesvizh. Situato a nord-est della città, circondato dagli stagni del fiume Usha, fu innalzato su iniziativa di Nikolaj Cristofor Radziwill Sirotka nel periodo dal 1549 al 1616. Nel corso della sua storia di 400 anni il castello “assorbì” i tratti di vari stili architettonici: Rinascimento e classicismo, barocco e rococò, art nouveau e neoclassicismo. Nonostante ciò, tutti gli elementi del complesso di palazzo e castello hanno sempre rappresentato un tutt’uno dal punto di vista dello spazio architettonico. Nel corso della sua esistenza il castello più volte subì gli assedi da parte delle truppe russe nel Seicento e nel Settecento. Durante l’attacco degli svedesi nel 1706 il castello fu parzialmente distrutto. I lavori di riparazione e di restauro iniziati negli anni Venti del Settecento segnarono un nuovo periodo nella vita della struttura.

Картинки по запросу несвижский замок

Qui veniva conservato l’archivio del Granducato di Lituania. La biblioteca del castello per l’inizio del 1770 ammontava a circa 20 mila volumi. Nella seconda metà del Settecento era la più consistente biblioteca privata nelle terre della Confederazione Polacco-Lituana.

La galleria di quadri nel 1770 contava 984 quadri. Uniche erano le collezioni d’armi, di numismatica, numerosi gli oggetti di valore di alcune tesorerie del castello. Presto, però, le proprietà  dei Radziwill furono confiscate, e il castello gradualmente  finì per decadere. Negli anni Sessanta dell’Ottocento il castello tornò dai Radziwill dopodiché iniziò la sua espansione architettonica. In particolare, fu costruito il giardino del castello, il giardino giapponese e il giardino in stile inglese. Nei tempi dell’URSS  nella struttura trovò luogo una casa vacanze mentre il giardino fu lasciato nell’incuria e venne alla desolazione. Presto questo destino toccò anche al castello. I lavori di restauro per il rinnovo del complesso di palazzo e castello sono iniziati nel 2000 e sono terminati per il 2012. Oggi il complesso di palazzo e castello di Nesvizh è aperto ai visitatori.

Картинки по запросу несвижский замок

Informazioni più dettagliate sulle escursioni e altri servizi, sui prezzi e, inoltre, su come raggiungere il castello di Nesvizh potete trovare sul sito ufficiale http://niasvizh.by/

Картинки по запросу несвижский замок

Read More


Priluki Castle

The legend has it that the mysterious castle in the village of Priluki was built in place of an Orthodox monastery that was ruined in 1740 for an unknown reason.

Krevo Castle ruins

The many colourful stories surrounding Krevo Castle ruins, from secret tunnels to trapped princesses, make it one of the most popular tourist attraction in Belarus.

Niemcewicz Estate In Skoki Village

The magnificent Baroque-style estate was built in the 1770s to the order of Marceli Niemcewicz, a representative of the old family. The estate was inherited by his son Julian Niemcewicz, a writer, historian, and public figure, who served as an aide-de-camp to Tadeusz Kosciuszko and participated in the drafting of the first European constitution.

Commenti